di Pasquale Guardascione

I tifosi del Club Cuore Granata allo stadio "Conte"
I tifosi del Club Cuore Granata allo stadio “Conte”

POZZUOLI – Mancano poco più di dieci giorni per trovare una via d’uscita al futuro, finora, sempre più incerto della Puteolana 1902. La crisi sul destino del sodalizio granata si è aperta successivamente alle dimissioni del presidente Gennaro Capuano che ha ribadito a più riprese che da solo non intende proseguire la gestione del club. A muoversi in questi giorni per cercare di salvare in tempi da record la Puteolana è il club Cuore Granata “Francesco Serrapica” che sta cercando di trovare una via d’uscita al problema.

 

L’APPELLO DEI TIFOSI – «Lunedì mattina, dalle ore 10.30 fino alle 11.40, il sottoscritto e l’amico Antonio Della Valle abbiamo avuto l’ennesimo incontro con l’assessore allo Sport, Prof. Francesco Fumo, il quale è rimasto molto deluso nel vedere soltanto due esponenti della tifoseria storica della Puteolana – si legge nella nota a firma di Gennaro Gaudino, presidente del Club Cuore Granata -. Detto questo, visto che in data 8 luglio 2015, a Baia, il Sig. Gennaro Capuano, proprietario e presidente della Puteolana 1902 Internapoli, ci ha confermato di regalare il titolo, dando anche una sponsorizzazione, a chiunque vorrà fare calcio a Pozzuoli con il nome Puteolana 1902, noi del Club Cuore Granata chiediamo, al Sig. Capuano, di consegnare il titolo nelle mani del Sindaco di Pozzuoli, Sig. Vincenzo Figliolia. Soltanto in questo modo sapremo finalmente quale futuro attenderà la nostra squadra del cuore». Un appello quello lanciato dallo storico club di tifosi dei diavoli rossi per cercare di trovare una soluzione in extremis al destino della gloriosa Puteolana 1902.