di Angelo Greco

Mazzeo alla ricerca della prima gioia in granata
Mazzeo alla ricerca della prima gioia in granata

POZZUOLI – Inizia domani alle 14.30 al Lamberti di Cava dei Tirreni l’avventura di Roberto Carannante sulla panchina della Puteolana 1902. Carranante ha raccolto la sfida, molto complicata, di salvare la Puteolana dopo l’addio, inevitabile, di Ciro Muro. La pausa di domenica scorsa ha regalato al nuovo mister granata la possibilità di lavorare 15 giorni con la squadra prima del suo esordio. Sulla carta l’impegno di domani con la Cavese è un impegno complicato ma, la svolta l’entusiasmo del nuovo tecnico, la disputa del match a porte chiuse e la classifica ormai più che assestata dei padroni di casa lasciano buone sperenza ai granata di poter finalmente fare punti preziosi.

 

IL POSSIBILE 11 – Nei due test match disputati la squadra di Carranante ha dato segnali di vita, anche se il campionato è cosa ben diversa dai match infrasettimanali. Intanto però dallo spogliatoio granata arrivano buone notizie con il solo Ammendola ancora fermo e tutti abili arruolati. Torna disponibile tra i pali Iaccarino che ha scontato la sua squalifica anche se il nuovo mister potrebbe essere solletticato dalla possibilità di giocarsi una carta under tra i pali e permettersi così un uomo di esperienza in più tra gli uomini di movimento. Se in porta giocherà Iaccarino, Carezza, Valle, Vallefuoco e Manna (autore di un poker nell’amichevole contro la Sibilla) dovrebbero essere glu under scelti da Carranante, attorno ai quali poi il mister dovrà scegliere i senior da schierare. Questo il possibile 11 di domani: Iaccarino, Valle, Carezza, Signore Follera, Vallefuoco, Vacca/Pesce, Manna, Sorrentino/Izzo, Babù, Mazzeo. Se invece tra i pali dovesse giocare Ifregerio allora possibile l’utilizzo di Pesce e Vacca davanti la difesa