Più gioie che dolori questo week per i colori flegrei
Più gioie che dolori questo week per i colori flegrei

CALCIO – Finalmente in week end a tinte gioiose per il calcio flegreo che dopo settimane di flop rialza finalmente la testa. Due vittorie, tre pareggi ed una sola confitta questo il bilancio settimanale. Vincono le due squadre di Promozione Rione Terra e Monte di Procida, pareggiano le tre di Eccellenza Sibilla, Quarto Puteolana 1909. Perde ancora la Puteolana 1902 in serie D.

 

PUTEOLANA 1902 – Bruttissimo tonfo interno della Puteolana 1902 che si umiliare in casa dalla non irresistibile Scafatese. Uno 0 – 4 che non ammette repliche e non ha bisogno di commenti. Tristissimo il siparietto di insulti tra il pubblico e Massimo Russo che racconta come per ora il “progetto Puteolana” stia naufragando miserabilmente. Con questo spirito a Monopoli domenica si rischia una nuova imbarcata.

 

QUARTO – Inizia con una piccola impresa la nuova avventura di Ciro Amorosetti sulla panchina del Quarto. Gli azzurri infatti su levano lo sfizio di essere i primi a togliere punti alla Turris che viaggiava fin ad adesso a punteggio pieno. Di Ciocia il gol dei quartesi che gli permette di uscire con un preziosissimo 1 – 1 dal Liguori. Sabato al Giarrusso arriva il San Giorgio che ha appena eliminato i flegrei dalla coppa.

 

SIBILLA – Un rigore di napolitano a 4 minuti dal termine regala un prezioso punto alla Sibilla che evita così la sconfitta interna contro il pericolo Virtus Volla. A portare in vantaggio i vesuviani ancora una volta l’ex Alyev non nuovo a siglare la classica rete dell’ex. Un punto che assume un peso specifico maggiore se si pensa che domenica mattina gli azzurri saranno attesi dalla complicatissima trasferta del “Solaro” contro l’Ercolano.

 

PUTEOLANA 1909 – Uscire indenni da Procida è già una piccola impresa, ma farlo quando si è giocato oltre 1 ora in 10 e quando si concluso il primo tempo sotto 2 – 0 è una soddisfazione maggiore. Dopo la vittoria nel derby contro la Sibilla la “909” trova continuità di risultati a Procida: di Caccavale e Del Giudice Daniele le reti che permettono ai flegrei la clamorosa rimonta. Prossimo avversari il Casagiove, data e luogo ancora da decidere causa l’indisponibilità del Conte.

 

RIONE TERRA – E finalmente arrivò la prima segnatura e la prima vittoria per il Rione Terra. Ci è voluto un guizzo del talentino di casa Di Roberto per battere le resistenze di un volitivo Villa Literno. Una vittoria che in casa Rione Terra sia viatico di un’intera stagione. Domenica mattina a Monte di Procida c’è il derby coi cugini anche loro giunti alla prima vittoria stagionale.

 

MONTE DI PROCIDA – Dopo 5 pareggi ecco che il Monte di Procida fa finalmente bottino pieno. Ci è voluto un tennistico 6 – 1 in casa del Vitula per i flegrei. Mattatore della giornata il ’94 Tizzano autore di una tripletta. Di Borrino, Lucignano e Costagliola le altre reti. Domenica mattina sarà derby con il Rione Terra.