20161204_110145QUARTO – Finisce 0 – 0 il derby tra Quartograd e Puteolana 1909. Una partita non spettacolare tra due squadre che hanno badato più a “non prenderle” che a a darle. Meglio comunque la Puteolana che ha tenuto più palla ed ha avuto più occasioni rispetto ai padroni di casa apparsi svogliati e fuori di giri.

LA GARA – Il primo tempo vede la Puteolana in costante possesso palla che ci prova varie volte dal limite senza però mai essere pericolosa. L’unica grande occasione è sui piedi di Broscritto che in contropiede, al momento di calciare, viene fermato dal grande recupero di De Vivo. Si va al riposo sullo 0 – 0, con la Puteolana che si fa preferire almeno per volontà. La ripresa comincia  sempre con i granata più vogliosi e con il Quartograd che manda in campo Maradona da poco tornato in “blaugrana”. Come nella prima frazione sono i viaggianti a fare la gara con due ottime occasioni. Prima con Idigbogu che con un tiro sporco impegna Iossa che si salva con l’aiuto della traversa, e poi con Granata che perfettamente servito sempre dall’11 puteolano, solo davanti al portiere, spara malamente a lato. Il Quartograd si fa vivo solo nel finale, con un bel tiro di Maradona che esce di pochissimo. Finisce 0 – 0, con entrambe le squadre che restano in scia positiva.

TABELLINO

ASD QUARTOGRAD: Iossa, Falivene, Fruttaldo (65’ Parisi), Baiano, Saady, De Vivo, Vacca, Dente, Rizzo, Capuano, Monda (46’ Maradona) A disp.: Iengo, De Biase, Di Criscio, Sannino, Giaccio.
All. Amazzini

PUTEOLANA 1909: Compagnone, Raiano, Buonfino, Gritti, Broscritto, Esposito, Granata, Capolupo (89’ Trincone), Mele, Cangiano, Idigbogu (90+2’ Uccello) A disp.: Di Costanzo, Tommasino, Ursomanno, De Simone.
All. Di Rosa

ARBITRO: Pape Ousmane Diop (Ce)

AMMONITI: Vacca (Q) Mele (P)