15644467_10211600911127414_1071504069_nBACOLI– Il Rione Terra va in vantaggio, lotta, ad un certo punto crede di riuscire a portare a casa un risultato di prestigio ma alla lunga la Bacoli Sibilla fa valere tutta la sua forza e con le unghie e con i denti vince in rimonta un derby dalle mille emozioni con il risultato di 2-1. Prosegue la marcia degli uomini di mister De Stefano, sempre più proiettati verso un testa a testa destinato a durare sino all’ultima giornata con la Nuova Ischia, cade ma esce dal campo a testa altissima invece il Rione Terra che, dopo la vittoria con la Puteolana 1909, dà ulteriori segnali di crescita in vista della seconda parte del campionato.

LA GARA– Al “Tony Chiovato”, riaperto dall’amministrazione comunale dopo circa due mesi, si capisce sin dalle prime battute il trend della partita: da un lato la Sibilla ha il pallino del match e soprattutto sull’esterno sinistro con Lepre, una spina nel fianco per il suo dirimpettaio Ursomanno, prova a creare pericoli ma dall’altro lato il Rione Terra, quasi riconoscendo la superiorità dell’avversario, difende con ordine e tenendo bene stretti i reparti. E così, dopo diverse incursioni in area dei vari Capuano, Cifani e la punizione dei Vallefuoco, è la squadra di De Girolamo al 44′ a trovare la via del gol: punizione dal prolungamento del vertice sinistro calciata da Tafuto, in mischia Stellato, sontuosa la sua prestazione, gira in porta è c’è lo 0-1, risultato con il quale si chiude la prima frazione. Al rientro stessa leitmotiv, la Sibilla, arrabbiata per lo svantaggio, spinge ulteriormente ma Romano risponde da campione: fenomenali le sue parate su uno scatenato Cifani. Con il passare dei minuti, tuttavia, la squadra di De Girolamo commette l’errore di abbassarsi troppo e nel finale crolla il fortino con Solano che si scopre goleador prendendosi di fatto la palma di migliore in campo: al 36′ prima sigla dalla distanza il pareggio e al minuto 39′ ancora lui, questa volta di testa, fa 2-1. Esulta la Sibilla per tre punti importantissimi, si lecca le ferite un buon Rione Terra venuto meno proprio nelle ultime curve.

TABELLINO
Bacoli Sibilla 1925: Pietrangeli ’98, Carezza (42’st Coppola), Cuomo ’99, Carannante, Esperimento, Punziano, Lepre K, Vallefuoco( 1’st Solano), Cifani VK, Capuano(20’st Massa), Sequino ’98. A disposizone: Capocelli ’98, Della Ragione ’99, Cinque ’97, Serino. Allenatore: Antonio De Stefano.
Rione Terra: Romano, Carandente ’99, Ursomanno, Costagliola (14’st Riccio), Stellato K, D’Oriano, Lanuto ’97, Carnevale ’98(24’st Caiazzo ’98), Iannini Tafuto, Di Roberto(20’st De Luca). A disposizione: D’Aniello, Migliaccio ’99, Barretta ’99, Gritto ’99. Allenatore: Massimiliano De Girolamo.
Ammoniti: Vallefuoco, Capuano, Cifani, Massa, Tafuto, Ursomanno, Lanuto.
Reti: Stellato 44’pt, 36′ e 39′ st Solano
Arbitro: Sig. Vittorio Palma di Napoli
Assistenti: Antonio Vano e Francesco Vinciprova di Napoli.
Spettatori: 300 circa.15644467_10211600911127414_1071504069_nA