Luigi Compagnone il migliore dei suoi oggi
Luigi Compagnone il migliore dei suoi oggi

CIMITILE – Altro mattoncino verso la seconda permanenza consecutiva in promozione per il Rione Terra, che con una gara attenta ed ordinata esce imbattuto dal difficile campo del Cimitile. Dopo aver fermato la capolista al Conte il Rione Terra si toglie lo sfizio di sgambettare anche la terza forza del campionato. Questa volta però il pareggio i puteolani lo conquistano fuori casa dando ancor lustro ad una prestazione di altissimo livello.

LA GARA – La gara inizia, come su tutti i campi italiani con il minuto di raccoglimento per l scomparsa del giovane arbitro avvenuta la scorsa settimana. Primo tempo a ritmi bassi ed il Rione Terra riesce a gestire la gara senza troppi affanni e lo 0 – 0 con il quale si conclude la prima frazione è la logica conseguenza di quanto visto in campo. Nella ripresa i padroni di casa, in piena corsa play off provano a premere sull’acceleratore ma quando non è la difesa azzurra a fermare le occasioni avversaria è Compagnone in stato di grazia a negare la gioia ai nolani. Ultimi minuti anche in 10 per gli azzurri dopo che al 42′ Alborino si fa espellere dal direttore di gara. Il Rione Terra non solo regge ma nel recupero potrebbe anche passare in vantaggio grazie ad un imbeccata di Nasti su piazzato di Ginestra. Finisce 0 – 0 la salvezza per gli azzurri è sempre più vicina.