Il Quarto deve battere il Neapolis per continuare a sperare

QUARTO – Con la Frattese a sole 4 lunghezze di distanza il Quarto sogna (grazie anche ad un calendario benevolo) la promozione diretta in serie D. Domenica alle 15 gli azzurri però sono attesi dal Neapolis, in piena lotta play out. Sebbene sulla carta i napoletani non rappresentino un avversario temibile, la fame di punti dei giallogrigi potrebbe mettere in seria difficoltà i ragazzi di Amorosetti. “Aggredire il match” deve essere la parola d’ordine per D’Auria e compagni, così facendo la gara potrebbe mettersi subito in discesa. Quello con i napoletani, dei quattro match che restano agli azzurri, è forse il più delicato, dopodiché il Quarto affronterà squadre senza più velleità.

 

L’AVVERSARIO – Dato per spacciato solo qualche gara fa, il Neapolis con un’inaspettata vittoria a Procida si è rimessa in corsa per la salvezza. I napoletani però, rispetto alle avversarie Puteolana 1909 e Forio, hanno un calendario più complicato, potendo contare anche sullo scontro diretto con gli isolani tra le mura amiche. Anche un punto contro gli azzurri domenica potrebbe essere oro per i ragazzi allenati da La Peccerella.

 

A.G.