di Angelo Greco

Un colpo di classe potrà sbloccare la gara
Un colpo di classe potrà sbloccare la gara

QUARTO – Battere il Procida e sperare che la Frattese inciampi a Portici. È questo il senso dell’ultima giornata di campionato per il Quarto, che mercoledì al Giarrusso pone fine alla sua regular season sperando ancora nella clamorosa promozione diretta. Difficile ma non impossibile, la pressione ora è tutta sulla Frattese che al San Ciro non può sbagliare, sognare è lecito ma se non sarà promozione diretta gli azzurri di Amorosetti sono pronti ad affrontare i play off promozione. D’Auria e compagni affronteranno la gara di mercoledì con lo stesso piglio di quella di sabato a Bacoli, proprio per mettere pressione alla Frattese che da Portici avrà un orecchio lungo verso i Campi Flegrei.

 

L’AVVERSARIO – L’Isola di Procida ha da tempo tirato i remi in barca e specialmente lontano dalle mura amiche non sta dando grande filo da torcere agli avversari. Agli isolani poi mancherà anche uno degli uomini migliori. Il Quarto però si sa porta con sè le luci della ribalta, non ci sarà da meravigliarsi se gli isolani trovassero gli stimoli perduti proprio nell’ultima trasferta dell’anno.