Espugnato il "Vezzuto - Marasco"
Espugnato il “Vezzuto – Marasco”

MONTE DI PROCIDA – Esordio casalingo da incubo per il Monte di Procida che si fa travolgere al Vezzuto Marasco 4 – 1 dal forte Alfaterna. Gara senza storia con i costieri subito in vantaggio 2 – 0 già nella parte iniziale del match. Casuale quanto inutile l’1 – 2 di Lucignano che su un piazzato accorcia le distanze soprattutto per un errore marchiano dell’estremo ospite. Sull’ 1 – 2 si chiude la prima frazione. Nella ripresa la musica non cambia, l’Alfaterna padrone del campo e Monte spettatore con gli ospiti che arrotondano il risultato sul 4-1. Nel finale c’è tempo anche per l’espulsione di Chiocca per doppia ammonizione.

NULLA DI PERSO – Il Monte di Procida è ancora un cantiere aperto ed affrontare comunque due top team in questo momento può essere anche positivo, perché non è certo contro squadre come Afragolese e Alfaterna che si devono cercare i punti salvezza. Domenica prossima contro il Pro Pagani i punti avranno un “peso specifico” differente.