monte di procidaMONTE DI PROCIDA – Brutta botta in casa Monte di Procida alla vigilia della delicata trasferta di Pimonte. Ai gialloblu infatti è stata inflitta la sconfitta a tavolino contro la Pianurese, partita vinta sul campo dai flegrei per 1 – 0. Fatale è stato il cambio effettuato dalla panchina montese al 29′ della ripresa, quando uscito il classe ’98 Lucignano entrava il classe ’97 Di Letta, da quel momento mancava in campo un nato dal 1 gennaio del 1998, venendo così meno alla “regola degli under”. Il giudice sportivo non ha potuto che avvalorare il ricorso della Boys Pianurese decretando il 3 – 0 a tavolino a favore dei napoletani. Ora i gialloblu hanno solo 5 punti in classifica e sono precipitati al penultimo posto in coabitazione proprio con i verdi di Pianura, peggio di loro solo il Santa Maria la Carità a quota 4.

LA GARA DI DOMENICA – Intanto domenica la troupe di Ezio Monaco va a far visita al forte Pimonte, dei pericolosi Sorrentino, Balzamo ed Aruta. I costieri hanno da poco cambiato la guida tecnica affidandosi all’esperto Vitter, che vanta esperienze positve in eccellenza e in D. Una sorta di “mission impossible” per i flegrei che sono chiamati all’impresa per rialzarsi.