Vincenzo Cortese nuovo portiere del Monte di Procida
Vincenzo Cortese nuovo portiere del Monte di Procida

MONTE DI PROCIDA – Dopo la roboante vittoria contro il Santa Maria la Carità, il Monte di Procida è atteso da un nuovo turno interno che equivale a uno scontro diretto per la salvezza. Domenica mattina, con calcio d’inizio alle ore 11, sarà ospite la Rocchese, fresca del pari interno contro il Quartograd. Dare continuità alla vittoria e al bel gioco espresso domenica scorsa è il principale obiettivo della squadre allenata da Ezio Monaco. Dopo l’addio al portiere Salemme esordirà tra i pali gialloblù Vincenzo Cortese, che già la scorsa settimna aveva firmato con il sodalizio della famiglia Marasco. Cortese non è l’unico rinforzo che arriverà in queste settimane, mentre forte è l’interessamento a Di Matteo che sarebbe ben felice di rivestire la maglia gialloblù: tra “Harry Potter” e la società montese ci sarebbe già un accordo di massima, che potrebbe trasmormarsi in firma nelle prossime ore. Ora però è tempo di pensare alla Rocchese, una vittoria lancerebbe Monte a quota 6, in zone di classifica decisamente più tranquille rispetto a solo 10 giorni fa.

L’AVVERSARIO – La Rocchese, sul campo ha ottenuto 4 punti figli di 4 pareggi, ma in settimana il giudice sportivo ha inflitto nei confronti di Barano e Pro Pagani due sconfitte a tavolino per aver schierato un calciatore squalificato. Così la squadra di Rocca di Pimonte arriva a Monte di Procida con l’acqua alla gola e tanta voglia di riprendersi sul campo ciò che la giustizia sportiva gli ha tolto. La Rocchese resta comuqnue avversario non certo insuperabile, anzi nella tabella salvezza i tre punti di domani sono decisamente fondamentali.