Il Real Pozzuoli può esultare alla prima
Il Real Pozzuoli può esultare alla prima

POZZUOLI – Gli uomini di mister D’Alicandro si impongono per 6-2 nel match casalingo contro la Real Patria. I flegrei partono male e dopo pochi minuti sono già sotto. Però Ferrante e Piperno, nel giro di 5’ capovolgono il match, il primo con una bella punizione deviata e il secondo con una bella azione in solitaria. Nella ripresa gli ospiti trovano la rete del pareggio, assistono a un tiro libero fallito da Ferrante e potrebbero fare il colpaccio quando il direttore di gara espelle, discutibilmente, lo stesso Ferrante per doppio giallo. I flegrei però non si disuniscono, superano il momento di inferiorità numerica e portano a casa il match con le reti ancora di Piperno, prima della doppietta finale di Emanuele Daniele che mette in ghiaccio una gara che a 2 minuti dalla fine sarà sospesa per la follia di un calcettista del Real Patria che, sostituito dal proprio allenatore, abbandona il terreno di gioco per aggredire un tifoso all’esterno del campo. Una grande prestazione del Real Pozzuoli e una festa di sport tra due squadre di vertice che hanno messo in scena una grande prestazione, purtroppo rovinata da alcuni attimi di pura pazzia che poco hanno a che fare con il mondo dello sport.

 

REAL POZZUOLI: Troise, Prencipe, D. Daniele, Ferrante, Mellone, Piperno, Trincone, E. Daniele, Manfuso. Team manager: Gigi D’Alicandro

REAL PATRIA: De Angelis, Clarelli, De Marzo, De Jesus, Dresda, Illiano, Petrillo, Tutino, Testoni, Rocco, Sepe, Esposito.
Team manager: Giovanni Buono

 

MARCATORI: 6’ p.t. Ferrante, 11’ p.t. – 24’ s.t. Piperno, , 26’ – 28’ s.t. E. Daniele, (PZ), 1’ p.t. – 13’s.t. Rocco (PT)

ESPULSIONI: Ferrante (PZ) e Tutino (PT) per doppia ammonizione
SPETTATORI: 30 circa