La "909"
La “909”

POZZUOLI – Con un girone di ritorno da squadra di alta classifica (22 punti conquistati) la Puteolana 1909 ha scalato le posizioni basse della classifica ed ha chiuso la “regular season” alla quint’ultima posizione. Sarà dunque il Neapolis, arrivato in penultima posizione, l’avversario nello scontro del 4 maggio che varrà un’intera stagione. Per i granata ci sarà il fatto campo a favore e la possibilità di avere (nei 120′) due risultati a favore. Il dover non perdere è un vantaggio non da poco per la “909” che nel girone di ritorno ha ceduto il passo tra le mura amiche solo al Quarto, riuscendo a battere squadre come il Volla e pareggiare contro Stasia e San Marco Trotti. Gli oltre 20 giorni che separano la Puteolana dal play out sarà utile non solo per tirare un po’ il fiato a chi ha staccato poco la spina in questi ultimi mesi, ma anche per recuperare i lungodegenti come Gracco, Vezzoli e Scarparo.

 

L’APPELLO ALLA CITTA’ – Per la gara unica prevista  nel primo week end di maggio la “909” conta di poter avere l’appoggio caldo del pubblico cittadino, ci spera anche la presidentessa Francesca Esposito che lancia un accorato appello alla città: «Preservare l’Eccellenza sarebbe un bene per tutta la città, avere una squadra nel massimo campionato regionale, ed un passo dal calcio che conta è un lustro per una società interamente puteolana. Confidiamo che nel giorno del play out tutta la Pozzuoli sportiva sarà al Conte a sostenerci».