AREA FLEGREA – Dopo il via libera del Comitato tecnico scientifico, la cabina di regia riunitasi oggi ha deciso di azzerare la quarantena per chi ha ricevuto tre dosi di vaccino anti Covid o due da meno di quattro mesi e ha avuto un contatto con un positivo. Ricapitolando, in cabina di regia si sarebbe ipotizzata la divisione in tre categorie lo spiegano fonti di Palazzo Chigi.
A) Per i non vaccinati, prima categoria, continueranno a vigere le attuali regole (quarantena di 10 giorni);
B) Per le persone in possesso del Green Pass rafforzato da oltre 120 giorni, seconda categoria, la quarantena si ridurrà a 5 giorni e sarà richiesto al termine di questo periodo un tampone con esito negativo.
C) Infine la terza categoria include persone con dose booster o con Green Pass rafforzato da meno di 120 giorni, per le quali non sarà più prevista la quarantena ma una forma di autosorveglianza (no sintomi) e, al quinto giorno dal contatto con il caso positivo Covid-19, l’effettuazione di un tampone con esito negativo. La decorrenza delle nuove norme, per ragioni organizzative e logistiche, sarà definita in accordo con il Commissario Figliuolo.