filename-misenoammare (1)BACOLI – Dopo la messa a bando di 7 specchi d’acqua a Bacoli e Miseno (Marina Grande e Marina Piccola) per il rilascio di nuove concessioni demaniali marittime ricadenti nelle competenze del Comune, stavolta l’Amministrazione comunale, in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale numero 87 dell’8 aprile 2016 e della determinazione del responsabile dell’ufficio Gare e contratti e Demanio numero 393 del 20 aprile 2016, intende indire una procedura di affidamento dei servizi di vigilanza, assistenza e manutenzione per 4 specchi d’acqua di cui è concessionario lo stesso Comune di Bacoli.

IL BANDO – Si tratta degli specchi d’acqua numeri 6 e 10 in località Rada di Miseno e numeri 29 e 30 in località Marina Piccola di Miseno per i quali vengono richiesti servizi di sorveglianza non armata continua (ventiquattro ore su ventiquattro), sorveglianza e controllo delle imbarcazioni ivi ormeggiate (nel rispetto dello schema previsto dal Piano Ormeggi e nel rispetto del divieto assoluto di attracco per imbarcazioni non autorizzate), gestione dei posti in transito, controllo e manutenzione periodica degli ormeggi, installazione di gavitelli e cime di ormeggio, assistenza alle imbarcazioni nelle manovre di avvicinamento e di attracco, servizio navetta dal pontile ubicato in località Casevecchie ai campi boe e viceversa. Tutti i dettagli riguardanti il bando e le modalità di presentazione delle domande sono disponibili sul sito istituzionale dell’Ente al seguente indirizzo: http://bacoli.etrasparenza.it/archivio11_bandi-di-gara_0_192218_0_1.html