di Enzo Lucci

Carabinieri (2)
L’uomo è stato denunciato dai carabinieri

BACOLI – Si masturbava davanti alle scuole elementari di via Bellavista, fotografava le parti basse dei bambini all’entrata e all’uscita dalle lezioni, sia con la macchina fotografica sia con il cellulare. I carabinieri della locale stazione di Bacoli guidata dal Comandante Carmine Napolitano, insieme al Maresciallo Bonavoglia ha denunciato a piede libero, per il reato di atti osceni un luogo pubblico, un 21enne rumeno residente a Caserta e già conosciuto alle Forze dell’Ordine per gli stessi reati.

 

L’SOS DEI GENITORI – Già la scorsa settimana erano arrivate due segnalazioni da parte di genitori scandalizzati che, nell’accompagnare i bambini a scuola, avevano notato questo individuo sospetto fare atti inequivocabili restando seduto in macchina, appostato davanti al plesso scolastico. L’altro giorno le segnalazioni si sono ripetute, in orario di entrata: una squadra di carabinieri in borghese si è subito recata sul posto e ha colto il maniaco sessuale. Per lui è scattato anche il foglio di via dai Campi Flegrei.