capuozzo_josiBACOLI«Vamos Josi, siamo con te». Si chiude così il messaggio di solidarietà che il sindaco di Quarto, Rosa Capuozzo, ha inviato al suo oramai ex collega bacolese Josi Della Ragione. Assieme al sindaco di Monte di Procida, Peppe Pugliese, un anno fa avevano dato vita a quella che venne salutata forse un po’ troppo entusiasticamente “primavera flegrea”.

LA PRIMAVERA FLEGREA – Di quella stagione ne resta davvero poco, ad iniziare dalla mossa vecchia politica della Capuozzo, alleatasi con il centrodestra e altri pezzi dell’opposizione pur di continuare il mandato. Per Della Ragione è arrivata invece la fine anticipata della sua esperienza da fascia tricolore. Eppure, Rosa Capuozzo ci ricasca. Dopo gli auguri a Luigi De Magistris nei quali faceva riferimento alla “vecchia politica”, lo stesso argomento viene tirato fuori anche per Josi Della Ragione: «Josi Della Ragione stava iniziando a dare i primi risultati visibili sul territorio, e questo dava fastidio ai pochi sempre a vantaggio di una politica vecchia, fatta di clientele. Finalmente i Campi Flegrei avevano trovato la quadra, mai prima d’ora si iniziava un discorso comune, che vedeva tutti noi sindaci collaborare per un unico obbiettivo, la rivalutazione di una terra meravigliosa e ricca di storia come la nostra».

“NON E’ UN ADDIO” – Rosa Capuozzo è però ottimista, sperando in un ritorno del blogger di Bacoli alla guida del Comune: «Sono sicura che questo non sarà un addio. La città di Bacoli, e l’intero progetto dei Campi Flegrei, non può e non deve fermarsi al cospetto di pochi irresponsabili, che con i loro mal di pancia hanno messo in subbuglio il lavoro onesto e responsabile fatto in questo anno di amministrazione».