BACOLI – Parte il progetto “Paideia” a Bacoli. Si propone di sostenere i minori del territorio che hanno sviluppato, durante il periodo di emergenza socio-sanitaria Covid-19, delle problematiche relazionali e di socializzazione nonché di includere nel nostro contesto sociale e scolastico i minori stranieri presenti sul territorio comunale, i quali stanno affrontando la terribile realtà del conflitto in Ucraina. Destinatari e fruitori del progetto sono minori in fascia di età 0 – 16 anni del territorio e stranieri provenienti dall’Ucraina e seguiti dai Servizi Sociali, attenzionati dalle scuole, inviati da associazioni del territorio o tramite libero accesso delle famiglie. Sulla scia delle passate esperienze progettuali attuate dal Comune di Bacoli durante il periodo di chiusura scolastica, il progetto si propone di promuovere attività che possano spaziare dai campi estivi ai laboratori socio-educativi, in un’ottica di continuità.