Immagine di repertorio

BACOLI – Una banale lite familiare stava per trasformarsi in tragedia a Bacoli. Una 47enne del posto, durante una discussione con il padre, ha imbracciato un fucile, regolarmente detenuto dalla madre, e ha minacciato di morte il genitore. I carabinieri della locale stazione, intervenuti sul posto, hanno sequestrato l’arma, un fucile da caccia calibro 12 – poi risultato scarico – e denunciato la donna per minaccia aggravata. Dovrà rispondere, invece, di omessa custodia dell’arma la madre della 47enne. Per l’uomo – un 80enne del posto – solo un grande spavento.