di Angelo Greco

Il post sui giornali di Josi Della Ragione
Il post sui giornali di Josi Della Ragione

BACOLI – Arrivano i primi tagli del neo sindaco di Bacoli, Josi Gerardo Della Ragione. A finire sotto la cesoia del “sindaco blogger” è la rassegna stampa del comune flegreo, una spesa di 1300 euro annue che l’Ente effettua per acquistare i principali quotidiani locali.

 

LA PRIMA DECISIONE – Fa specie che una delle prime decisioni del sindaco che è anche un giornalista pubblicista (fino a poco tempo fa collaboratore proprio di un giornale cartaceo quale Cronache di Napoli) sia quella di “tagliare” la stampa. Anche perché parliamo di una spesa irrisoria che andrebbe, in parte, bilanciata con eventuali abbonamenti sulle testate on line per un costo che si aggirerebbe intorno agli 800 euro.

 

IL POST – Ad annunciarlo è lo stesso Della Ragione attraverso un post su facebook: “Primi tagli ai costi inutili. Questa mattina abbiamo cominciato ad esaminare le spese inutili a carico della cittadinanza. Abbiamo eliminato la rassegna stampa cartacea: risparmieremo 1300 euro all’anno. È solo l’inizio”. Si attendono ora i più sostanziosi tagli annunciati in campagna elettorale proprio attraverso i giornali che fino a pochi giorni fa hanno dedicato ampie pagine a Della Ragione.