BACOLI – Cinquantanove persone sanzionate, il titolare denunciato e l’hotel “Il Gabbiano” chiuso per un giorno. E’ il bilancio dei controlli effettuati dai poliziotti del commissariato di Pozzuoli in seguito a un segnalazione ricevuta domenica pomeriggio. All’arrivo nell’hotel di via Cicerone gli agenti hanno trovato 59 persone, sedute ai tavoli a mangiare durante una festa. Tutti sono stati sanzionati per la violazione delle norme anti contagio in quanto si erano spostati dalle proprie abitazioni in piena zona rossa e senza un valido motivo. Mentre il titolare della struttura alberghiera, un 61enne di Napoli, è stato denunciato per non aver comunicato i nominativi all’Autorità di Pubblica Sicurezza ed ha ricevuto una sanzione per inottemperanza alle misure anti Covid-19.

LA DENUNCIA – Lo stesso titolare, alla richiesta di fornire i nominativi delle persone alloggiate nella struttura, ha ammesso di non aver registrato alcun ospite. Ai poliziotti ha spiegato di aver annotato su un foglio in maniera sommaria i nomi delle persone che erano presenti all’interno dell’hotel in quanto, per alcune camere, era stata applicata la formula “day use hotel” attraverso la quale ai clienti viene offerto l’alloggio durante le ore diurne. Formula che, secondo le norme di pubblica sicurezza, richiede al titolare dell’attività ricettiva di registrare i nominativi dei clienti all’ingresso, subito dopo l’assegnazione della camera. Cosa che domenica non sarebbe avvenuta.