20140306_aggressione-bottiglia-rotta
L’uomo si è ferito con i cocci di una bottiglia di vetro

BACOLI – Senza casa, disperato si ferisce all’addome nell’androne del Municipio di Bacoli. Una storia triste che dura da anni, l’uomo rimasto senza un tetto è stato costretto a vivere in auto per settimane. Appelli e richieste di aiuto al Comune fino al gesto estremo. Questa mattina l’uomo, un 45enne, si è recato alla Casa comunale in via Lungolago per chiedere l’ennesimo sostegno nonostante l’uomo sia nella graduatoria per l’assegnazione delle case popolari, alle parole sono seguiti gesti inconsulti. Poi l’uomo si è ritirato per far ritorno alle due.

SI FERISCE CON COCCI DI BOTTIGLIA – E proprio allora è stato trovato nell’androne del palazzo, ferito all’addome con alcuni cocci di vetro accanto. A segnalare la sua presenza alcuni dipendenti comunali. Sul posto sono giunti carabinieri della vicina stazione e i vigili urbani, il ferito è stato trasportato nell’ospedale Santa Maria della Grazie di Pozzuoli dove è stato dimesso poche ore dopo, i sanitari hanno applicato tre punti di sutura e data una prognosi di pochi giorni.