Il Centro Ittico Campano
Il Centro Ittico Campano

BACOLI – Il consigliere di Forza Italia, Monica Carannante “scova” un bando di gara per la selezione di una persona da impiegare a tempo determinato nel Centro Ittico Campano, la società pubblica in liquidazione.

LA POLEMICA – Un avviso, sottoscritto il 15 gennaio scorso e scaduto il 1 febbraio che viene pubblicato soltanto sul sito internet della società e letteralmente “ignorato” dall’Amministrazione Comunale. Per queste ragioni, la consigliera Carannante ha protocollato una nota in seno al Municipio di via Lungolago attraverso la quale chiede all’Esecutivo bacolese chiarimenti circa la figura professionale richiesta. Il consigliere di opposizione chiede altresì il ritiro del bando ed i motivi della mancata pubblicazione sul sito istituzionale.

monica carannantePARLA MONICA CARANNANTE – «Chiedo che mi siano chiarite le ragioni per le quali una società in fase di liquidazione abbia la necessità di assumere nuovi collaboratori aggravando inevitabilmente le spese – spiega Monica Carannante – ma, soprattutto, il Sindaco dovrà spiegarmi perché l’Amministrazione non ha provveduto a pubblicare e pubblicizzare il bando attraverso i mezzi di informazione a disposizione, in primis, il sito istituzionale dell’Ente». «Non voglio credere, ma a quanto pare è inevitabile, che si sia trattato di un atto voluto», conclude il consigliere di Forza Italia».