BACOLI – Rave Party sventato da Carabinieri e Municipale ieri pomeriggio a Bacoli. La festa era stata organizzata per la notte sulla spiaggia libera di Torregaveta. L’arenile era stato scelto per una festa, priva di autorizzazione, cui avrebbero partecipato giovani provenienti dalla provincia. Sequestrate casse acustiche, bibite e superalcolici. La segnalazione era partita da alcuni cittadini. «Erano attese centinaia di giovani da tutta la provincia di Napoli. In arrivo in treno e, addirittura, con un autobus organizzato per l’occasione. Senza alcuna autorizzazione. Siamo immediatamente intervenuti con le forze dell’ordine. In spiaggia erano già pronte casse per sparare musica a tutto volume. E centinaia tra lattine di birre e bottiglie di superalcolici da vendere durante la festa» ha scritto su Facebook il sindaco Josi Della Ragione.