71411_867283_FPV005_8093813_medium
A 16 anni gestiva piazza di spaccio

NAPOLI – Ha solo 16 anni il baby-pusher arrestato dagli agenti del Commissariato di Polizia di “Scampia” , nel tardo pomeriggio di ieri, all’interno del Rione don Guanella. Il giovanissimo spacciatore è stato sorpreso dai poliziotti mentre gestiva una “piazza di spaccio” di hashish.

SORPRESO NELLA VENDITA – Gli agenti, dopo averlo osservato a distanza, lo hanno arrestato in flagranza nell’attimo in cui effettuava lo scambio droga-soldi con un acquirente occasionale. Rinvenute e sequestrate dosi di hashish, nei pressi dove il giovane stazionava, mentre indosso custodiva la somma di 95 euro suddivisa in banconote in vario taglio. Fermato dalla polizia anche l’acquirente, che è stato segnalato all’Ufficio Territoriale di Governo. Il 16enne è stato arrestato e condotto dai poliziotti al Centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei.