POZZUOLI – La comunità di Licola si ribella. E lo fa con un sit-in organizzato per la mattinata di domani davanti al depuratore. A muovere i fili dell’iniziativa è l’associazione “Licola Mare Pulito” unitamente ad altri sodalizi attivi sul territorio. Ancora una volta nel vortice delle polemiche vi sono i miasmi emanati dall’impianto di Cuma-Licola. «Nonostante impegni e promesse, puntualmente disattesi, non intravediamo una svolta significativa per gli scarichi a mare e per i miasmi nauseabondi che rendono invivibile l’intera zona», annunciano i promotori della manifestazione.

L’APPELLO – L’associazione “Licola Mare Pulito” chiama a raccolta adulti e piccini; l’invito è rivolto a tutte le famiglie affinché prendano parte al presidio che inizierà domani mattina, a partire dalle 7.30. «Tutti insieme possiamo tutelare la nostra salute e l’ambiente», incalzano i promotori della mobilitazione che invitano grandi e bambini a “fare rumore”.