POZZUOLI – La denuncia dell’associazione “Nessuno Tocchi Ippocrate” dopo il lancio di una bottiglia contro un’ambulanza del 118 avvenuto in via Miliscola, a Pozzuoli.  “Un altro grave episodio accaduto ieri nel turno notturno 20:00-800 ai danni della postazione di Monte Saut B. Dopo essere stati allertati dalla CO118 per un intervento in zona Miliscola, Pozzuoli, verso le ore 1:20, ci recavamo presso l’abitazione della paziente e nel momento in cui attraversavamo lo stradone di Lucrino, a fianco al noto complesso Play Off , avvistavamo due individui sul marciapiede, che apparentemente sembravano extracomunitari dell’est, di cui uno trasportava a mano una bici. Improvvisamente uno dei due, nel momento in cui passavamo a fianco con sirene e lampeggianti accesi, lanciava una bottiglia di vetro di birra sul finestrino posteriore sinistro dell’ambulanza impattando violentemente e creando un gran rumore dall’interno, tanto che la bottiglia si era frantumata. Increduli dell’accaduto, l’autista soccorritore è stato costretto ad interrompere il tragitto verso il luogo dell’intervento, per constatare quali fossero stati i danni. Subito dopo l’accaduto abbiamo immediatamente avvertito la CO 118 la quale ha poi contattato il 112 e, da lì a poco, ci siamo incontrati con le FF. OO. per denunciare l’accaduto.”

LO SCONCERTO – “È veramente sconcertante che degli individui possano commettere un’azione simile ai danni di un mezzo di soccorso che lavora per il territorio e la salute dei cittadini, soprattutto in questo difficile momento di pandemia. Spero vivamente che siano presi i dovuti provvedimenti rintracciando questi due balordi, con l’auspicio che questi episodi non accadano più.”