QUARTO – Oggi, in piazzale Europa, a partire dalle 18,30 vi sarà la premiazione del Premio nazionale “19 luglio 1992, Terra viva dalla parte della legalità”. Lo annuncia il sindaco di Quarto, Antonio Sabino: «Ricorderemo il sacrificio del giudice Paolo Borsellino e degli uomini della sua scorta. Italiani da ammirare e omaggiare, da prendere ad esempio». I premi saranno assegnati a quelle personalità che si sono distinte nella tutela e nel rispetto della legalità. Tra i premiati del Comune di Quarto: Alfonso Barbarano, Presidente della Corte di Assise di Appello di Napoli, Monsignor Gennaro Pascarella, Vescovo di Pozzuoli e di Ischia, Luigi Ferrucci Presidente Federazione delle associazioni antiracket e antiusura italiane (F.A.I.) e il professor Cosimo Orlandino. Tra i premiati dell’associazione Terra Viva Maria Di Mauro, Sostituto Procuratore DDA Napoli, Gianmario Siani, Presidente Fondazione Giancarlo Siani, Annamaria Torre dell’ Associazione Marcello Torre e Luigi Maiello, Comandante della Polizia Municipale del Comune di Pomigliano d’Arco.