POZZUOLI – E’ scontro tra la Polizia Municipale di Pozzuoli e l’amministrazione comunale. Per domani mattina i caschi bianchi hanno annunciato uno stato di agitazione di 3 ore. Criticità presso il comando di via Luciano, assenza di relazioni sindacali con la dirigente della Polizia Municipale e il rinnovo del contratto collettivo di lavoro sono tra i punti all’ordine del giorno dell’assemblea convocata dalla CGIL-FP dalle 10.30 alle 13.30 presso la sede del sindacato in via Campi Flegrei. Da quanto trapela negli ultimi tempi ci sarebbero stati screzi con l’amministrazione comunale e con il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia che ha la delega proprio alla Polizia Municipale. Il malcontento dei vigili sarebbe nato anche alla decisione di non consentire ai nuovi agenti di avere in dotazione le pistole durante i servizi notturni e il mancato rispetto delle 11 ore di riposo.