LICOLA – Continua la mobilitazione per salvare il “Canile dei 400” di Licola dove centinaia di cani rischiano di morire di fame perché i volontari non hanno le risorse necessarie a garantirgli i pasti quotidiani e l’assistenza veterinaria necessaria. Domani, sabato 9 dicembre, alle 12, una delegazione del Sole che ride, guidata dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli sarà nuovamente nel canile dove porterà altri aiuti in denaro oltre a sacchi di crocchette. Intanto parte anche la campagna di adozione a distanza. «Facciamo un appello a tutti coloro che amano gli animali ad adottare, almeno a distanza, uno dei cani ospitati nel canile facendosi così uno splendido regalo di Natale -ha detto Borrelli- parallelamente agli aiuti concreti, i consiglieri comunali Marco Gaudini e Stefano Buono sono impegnati nel ricercare la strada per sbloccare i pagamenti che il Comune di Napoli deve fare nei confronti del canile dove sono ospitati gli animali trovati nel territorio comunale».