I sindaci di Pozzuoli e Monteforte Irpino durante i funerali di stato

POZZUOLI – Con voto all’unanimità e bipartisan, l’intero Consiglio comunale di Pozzuoli in rappresentanza di tutte le forze politiche ha approvato la proposta di delibera presentata dal sindaco Vincenzo Figliolia, per aumentare a 80mila euro lo stanziamento economico che il Comune di Pozzuoli metterà a disposizione delle famiglie delle vittime della tragedia di Monteforte Irpino.

 

UN AIUTO UNANIME – «Ringrazio personalmente tutti i consiglieri comunali, di maggioranza e di minoranza, per aver dimostrato ancora una volta serietà e maturità politica che fa onore alla città di Pozzuoli – sottolinea il sindaco Vincenzo Figliolia – Dopo le giornate drammatiche successive alla tragedia di Monteforte, l’intera comunità flegrea si è ricompattata attorno a questo dramma collettivo. In sintonia con la popolazione anche la politica, che oggi ha approvato l’aumento del contributo economico per le famiglie che hanno perso, in molti casi, l’unico percettore di reddito. Un voto compatto e convinto, senza divisioni né distinguo. Questa è la buona politica e da Pozzuoli arriva un messaggio nuovo».

 

AIUTI DA AGENZIA DELLE ENTRATE E COMMERCIALISTI – Inoltre, la Direzione provinciale I di Napoli dell’Agenzia delle Entrate e l’Ordine dei Commercialisti di Napoli e provincia ha inviato una nota ufficiale al sindaco Figliolia, informandolo della disponibilità dei due enti di «fornire servizi di informazione e assistenza dedicata ai familiari delle vittime, supportandoli nell’assolvimento degli adempimenti e nel disbrigo di pratiche in materia di tributi erariali direttamente o indirettamente connesse al drammatico evento». I Commercialisti iscritti all’Ordine di Napoli porranno gratuitamente la propria professionalità al servizio dei cittadini colpiti dalla tragedia, bisognosi di consulenza di natura fiscale. L’iniziativa parte a settembre, secondo modalità operative che saranno concordate direttamente con l’Amministrazione comunale di Pozzuoli.