FRATTAMAGGIORE – Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Frattamaggiore hanno arrestato A. S., 32enne di Afragola, per il reato di stalking in danno di minore e atti osceni in luogo pubblico. Ieri mattina la sala operativa è stata allertata tramite l’applicazione “YOUPOL” scaricata sul cellulare della giovane vittima che ha inviato una serie di fotografie del luogo e dell’autovettura su cui si trovava lo stalker che la stava importunando. La volante, prontamente giunta sul posto ha bloccato il 32enne, che agitato e nervoso non riusciva a dare alcuna spiegazione valida circa la sua presenza a pochi metri dalla fermata dell’autobus e a circa 30 metri da un istituto scolastico. I poliziotti hanno accertato, che la minorenne era stata già in precedenti occasioni molestata dal 32enne. L’applicativo informatico mobile della Polizia di Stato ha consentito agli agenti di arrestare il 32enne che è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di convalida.