BACOLI – Altra giornata di caos e ingorghi sulle vie del mare. Da questa mattina lunghe code si stanno formando in direzione Bacoli, con le sue spiagge meta di “turisti giornalieri” da ogni zona della provincia di Napoli. «Da questa mattina siamo prigionieri, noi residenti per andare al mare dobbiamo scendere alle 6 del mattino da casa» raccontano i residenti di via Mozart. Il traffico congestiona anche il vicino comune di Pozzuoli, in particolare via Miliscola, via Cuma-Licola e lo Scalandrone, le uniche strade che conducono agli arenili di Miseno e Miliscola.