CAIVANO – Usciva da un bar di via Semonella quando è stata fermata dai carabinieri della sezione operativa di Caivano. Avevano osservato a lungo i suoi movimenti circospetti e sono andati a colpo sicuro. Le hanno perquisito la borsa e rinvenuto 7 stecche di hashish del peso complessivo di 49,2 grammi e 70 euro in contante ritenuto provento illecito. Alcune delle dosi erano nascoste in una scatola di metallo generalmente utilizzata come portasigarette. A finire così in manette per detenzione di droga a fini di spaccio una 36enne incensurata di Caivano. Terminate le formalità di rito, la donna sarà giudicata in Tribunale con rito direttissimo.