POZZUOLI – L’amministrazione comunale di Pozzuoli è intervenuta ieri per ripristinare il laghetto di Villa Avellino che rischiava di prosciugarsi a causa di una crepa creatasi nella vasca e dovuta all’usura del tempo. Gli operai dell’Ufficio Giardini del Comune sono intervenuti, col supporto di una ditta, in modo tempestivo ed hanno risolto il problema in poche ore mettendo nel frattempo in sicurezza le specie faunistiche presenti all’interno del laghetto, composte da tartarughe, oche e pesci. Con l’occasione si è potuto procedere anche ad una pulizia della vasca e ad un monitoraggio di tutti i punti della stessa. «La riparazione è stata fatta in tempi rapidi e non c’è stato nessun problema per gli animali che vivono nell’acqua – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Fiorella Zabatta – Voglio ringraziare per questo la Direzione 8 del Comune e gli operatori della ditta che hanno lavorato con celerità, professionalità e soprattutto con grande umanità».