anna gattoNAPOLI – Anna Gatto, 40enne napoletana con numerosi precedenti di polizia specifici è stata arrestata, poco dopo le 09.00 di ieri, dai poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale collaborati dal Reparto Prevenzione Crimine Campania, per il reati di furto con strappo ed inoltre denunciata per il reato di evasione dagli arresti domiciliari. I poliziotti, impegnati nel controllo del territorio, hanno notato una donna in mezzo ad una delle carreggiate di via Foria chiedere il loro aiuto. Gli agenti hanno soccorso la vittima accertando che, era stata appena scippata.

LO SCIPPO –  La donna, nel mentre percorreva il marciapiede di via Foria ha notato la 40enne sopraggiungere ad alta velocità sul marciapiede nel senso contrario di marcia.
Nel momento in cui la vittima ha attraversato e stata aggredita dalla scippatrice che non curante del traffico ha impegnato la strada strattonando violentemente la vittima per impossessarsi della sua borsa.

L’ARRESTO – Prontamente diramate le note di ricerca dalla Centrale Operativa, i poliziotti hanno bloccato la donna in prossimità dalle sua abitazione in Vico Santa Maria degli Angeli alle Croci mentre era ancora a bordo del ciclomotore utilizzato per commettere lo scippo, un Honda Vision risultato, dai controlli, radiato dalla banca dati e con targa sottoposta a fermo amministrativo. La rapinatrice si era già disfatta della borsa che, aveva abbandonato in un cassonetto poco distante, mentre aveva in tasca i 50€ e lo smartphone rapinati pochi istanti prima. Tutti i beni sono stati ritrovati dalla Polizia e riconsegnati alla vittima che è ricorsa alle cure dei sanitari del San Giovanni Bosco per diverse contusioni. Per la Gatto, si sono aperte le porte del carcere di Pozzuoli.