la vegetazione che avvolge le case

POZZUOLI – E’ passato esattamente un mese da quando raccogliemmo la denuncia di Giuseppe Luongo, residente al Rione Toiano in quelle abitazioni che tutti conoscono, come le “case dei Puffi”. Tema di quella denuncia era lo stato delle aree verdi che a detto dei residente non venivano curate da oltre un anno.

SITUAZIONE SEMPRE CATASTROFICA – Dopo diverse denunce alle autorità competenti, la situazione non è cambiata. “Nessuno ha ancora ripulito i giardini, la situazione è ancora peggiore a quella di un mese fa”. In realtà forse qualcosa è cambiata, pare che, sempre all’interno delle case dei Puffi, alcune zone vengano pulite mentre altre restano nell’incuria “Siamo costretti ad assistere inermi a dei favoritismi assurdi, ci sono zone che sono ben curate mentre sotto casa nostra sembra la jungla”

i rifiuti tra le erbacce

DENUNCIA ALL’ASL – Dopo aver invanemente posto il problema agli uffici comunali Giuseppa ha deciso di bypassare il Comune e porre la questione come igenico sanitaria “la prossima settimana andrò io stesso all’Asl a porre il problema sperando che che l’azienda sanitaria possa sbloccare questa situazione vergognosa”

UN PROBLEMA DIFFUSO A POZZUOLI – Un problema quello dell’incuria delle aree verdi purtroppo molto diffuso a Pozzuoli, Toiano e Monterusciello in particolare sono piene di situazioni identiche a quelle descritte dal signor Giuseppe Luongo.

 

ANGELO GRECO
[email protected]