telecamera_campanaQUARTO – E’ durata una decina di giorni, prima di essere portata via da ignoti. Ha avuto vita breve la telecamera installata dalla polizia municipale a via Campana, all’altezza del restringimento di carreggiata dovuto al cedimento del terrapieno nell’ottobre scorso. I ladri non si sono fatti sfuggire l’occasione e così, nottetempo, hanno sganciato l’occhio elettronico dal punto in cui era installato, al di sotto di una piccola tettoia.

FURTO O RITORSIONE? – Aveva da subito scatenato polemiche l’idea di dotare il tratto di strada di un impianto di videosorveglianza, pensato per combattere i furbetti del semaforo. Ma anche coloro che incivilmente scavalcavano l’intera colonna di auto in attesa del segnale verde creando non pochi pericolo agli altri automobilisti. In pochi giorni permesso di scovarne oltre cento di automobilisti intentai ad infrangere il codice della strada. E non si esclude che la telecamera sia stata rubata più per ritorsione che per l’effettivo valore economico. Così il vicesindaco, nonchè assessore alla Viabilità, Andrea Perotti: «La nostra battaglia per la legalità non si ferma davanti a questi ignobili attacchi. Il nostro impegno per la tutela del territorio continua».