Don Fabio De Luca

QUARTO – La chiesa Maria Regina della Pace di Quarto diventa un Santuario diocesano. Si terrà nella giornata di domenica la solenne concelebrazione eucaristica, presieduta dal vescovo Monsignor Gennaro Pascarella, che darà lettura del decreto di elevazione del luogo di culto mariano di via Plinio il Vecchio. Il provvedimento è stato emesso lo scorso 2 giugno in occasione del sesto anniversario della posa della prima pietra del complesso parrocchiale. «Si tratta di un progetto ampio che va oltre le persone e il tempo e che è in continuo divenire. Le radici affondano negli anni Settanta quando la Comunità Regina della Pace sorse ad opera del sacerdote missionario, padre Pippo Russo. Questo Santuario è un’opera del Signore», le parole del sacerdote don Fabio De Luca. Ricco il calendario degli appuntamenti per celebrare il nuovo luogo di culto mariano. Sabato sera si terrà uno spettacolo ad ingresso libero con la partecipazione straordinaria dei ragazzi dell’istituto penitenziario minorile di Nisida. Domenica, invece, dopo la messa presieduta dal vescovo Pascarella che conferirà il rango di Santuario alla chiesa Maria Regina della Pace, saranno i giovani della parrocchia a salire sul palco e ad intrattenere i fedeli.

LA STORIA – Un centro diurno per minori in difficoltà, una comunità per ospitare giovani provenienti dall’esperienza carceraria o con una pena alternativa, una casa di preghiera e di carità, uno sportello psicologico: il Centro Educativo Diocesano Regina Pacis è questo e tanto altro ancora. Questa struttura nasce come risposta all’emergenza educativa connessa ai bisogni insopprimibili di giustizia, di vita e di speranza dei più piccoli, alle richieste di aiuto delle famiglie problematiche, di chi soffre nell’anima, nella psiche e di chi ha bisogno di un ascolto e di un sostegno. Il Centro è pensato dalla Chiesa di Pozzuoli come uno strumento educativo a servizio della Diocesi e del territorio, dei piccoli e dei giovani.