POZZUOLI – Vincenzo Cuccurullo non ce l’ha fatta. Il 22enne, rimasto gravemente ferito in un incidente con il suo scooter sabato sera, è morto nel primo pomeriggio di oggi all’ospedale “Santa Maria delle Grazie” di Pozzuoli. In questi minuti è in osservazione di morte cerebrale, procedura che permette l’espianto e la donazione degli organi. Vincenzo è deceduto dopo tre giorni di agonia in seguito alle gravi ferite riportate alla testa dopo la caduta e lo schianto contro un muretto.

LA TRAGEDIA – L’incidente che è costato la vita al giovane di Monterusciello è avvenuto intorno alle 23.30 di sabato in via Campana, nei pressi del megastore “Metro”. Vincenzo era insieme a un amico in sella a uno scooter quando, improvvisamente, ha perso il controllo del mezzo finendo fuori strada. Il giovane, che pare non indossasse il casco di protezione alla testa, dopo essere caduto rovinosamente sull’asfalto è finito contro il muretto laterale riportando gravissime ferite. Da lì la corsa in ospedale dove per tre giorni è rimasto nel reparto di rianimazione.

LE INDAGINI – In queste ore sono corso indagini da parte della Polizia Municipale di Pozzuoli che hanno acquisito le immagini da una telecamere installata nelle vicinanze del punto dove è avvenuto lo schianto: serviranno per chiarire l’esatta dinamica dell’incidente.