Un'aula multimediale

POZZUOLI –  Venerdì 27 gennaio alle ore 15 si svolgerà presso la scuola primaria “Gianni Rodari” di Pozzuoli, il convegno “Conoscenza, scuola, tecnologie e ambienti di apprendimento: passaggio al futuro?” durante il quale verrà presentato il progetto sperimentale [email protected] 2.0. Il 3° Circolo Didattico di Pozzuoli è stato scelto per realizzare il progetto tra dodici istituti scolastici nell’intera regione.

PARTECIPERANNO  al convegno il prof. Roberto Maragliano, docente di “Comunicazione di rete per l’apprendimento” all’università Roma Tre, il dott. Diego Bouchè, direttore dell’USR Campania, il dott. Giorgio Mottola, in rappresentanza del Gruppo di Lavoro Regionale Classi 2.0 e i docenti della Rodari impegnati nel progetto, Lucio Aquilina ed Anna Oro. Modera i lavori Stefania Manuela Putzu, dirigente scolastico della scuola. I relatori offriranno spunti per una riflessione sui processi educativi e sul possibile valore aggiunto che la multimedialità può costituire per la didattica utilizzando le tecnologie come risorsa al servizio dei processi didattici, dei bisogni della classe e delle sue specifiche modalità di funzionamento e organizzazione.

IL PROGETTO –  [email protected] 2.0 è una azione promossa dal Ministero dell’Istruzione nell’ambito del Piano Nazionale “Scuola Digitale” con l’intento di offrire la possibilità di verificare come e quanto, attraverso l’utilizzo costante e diffuso delle tecnologie nella pratica didattica quotidiana, l’ambiente di apprendimento possa essere trasformato. Venerdì verrà presentato il progetto specifico della scuola “Rodari”, cogliendo l’occasione per inaugurare la [email protected] 2.0, analizzando punti di forza e di criticità dell’organizzazione degli spazi in funzione della strutturazione di un ambiente di apprendimento nuovo e innovativo.

CARMINE URCIUOLI
[email protected]