POZZUOLI – Operazione di polizia giudiziaria, di concerto con l’assessorato all’Ambiente, nel fine settimana in alcune zone del territorio. In particolare sono stati elevati dei verbali a Monterusciello per mancata differenziata, per degli abbandoni selvaggi da parte di privati che sono stati rintracciati e per cartoni non compattati da esercizi commerciali. In altre zone, invece, sono stati emessi dei verbali per occupazione di suolo pubblico a degli ambulanti che vendevano con merce esposta su suolo pubblico e a dei negozi che esponevano i loro prodotti fuori la propria attività senza avere l’autorizzazione e i necessari permessi.

TOLLERANZA ZERO – «I controlli della polizia municipale sono costanti e continui, non solo per la viabilità, ma anche per tutto ciò che concerne le attività commerciali e ristorative e la tutela dell’ambiente – ha dichiarato il sindaco Vincenzo Figliolia -. Purtroppo c’è ancora chi si ostina ad abbandonare rifiuti per strada o a non seguire le indicazioni per una corretta differenziazione dei rifiuti. Questi controlli hanno lo scopo principale di rettificare queste cattive abitudini per il bene della collettività e per rispetto anche della stragrande maggioranza di cittadini ed esercenti che invece segue con buon senso e responsabilità le regole della comunità». «Il nostro territorio è costantemente monitorato e sotto l’attenzione dei nostri agenti di polizia municipale, che ringrazio per il lavoro che quotidianamente svolgono – ha aggiunto l’assessore all’Ambiente Fiorella Zabatta -. Con la loro professionalità e con l’esperienza maturata sul territorio dopo anni di duro lavoro per le strade riescono a far rispettare le regole prima con avvisi bonari e, solo successivamente, con multe, a volte anche di importo elevato. In particolare c’è un’attenzione speciale, da parte dell’amministrazione e, quindi, della polizia municipale, nei confronti dei reati ambientali, che vengono considerati in tutta la loro gravità, con il nucleo ambientale del Comando che lavora di concerto con la Nettezza Urbana e con la società De Vizia, che si occupa della raccolta dei rifiuti. Solo un lavoro così sinergico può produrre questi risultati. L’intenzione dell’amministrazione è di migliorare sempre di più questa filiera, continuando e incentivando questa stretta collaborazione».