POZZUOLI«Oggi è un giorno importante, perché abbiamo portato a termine un’altra vicenda che si trascinava da tempo, tra lungaggini burocratiche e difficoltà varie. Dopo 17 anni la platea scolastica di Pozzuoli può disporre nuovamente della scuola Vittorio Emanuele di via Annecchino. L’istituto ci è stato consegnato ufficialmente dalla ditta che ha effettuato i lavori, completamente ristrutturato e messo a norma. A settembre ci sarà l’inaugurazione ufficiale e potranno iniziare regolarmente le lezioni». A dirlo è il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, nel giorno che ha decretato la conclusione dell’intervento realizzato con i fondi del PIU Europa e un cofinanziamento comunale.

I LAVORI – Le opere hanno riguardato il consolidamento strutturale e il restauro interno ed esterno dell’edificio, oltre all’efficientamento energetico e alla messa in sicurezza. La scuola, che fu chiusa nel 2002 e che fa parte del 4° circolo didattico Pergolesi 1, sarà composta da 12 aule, una palestra con spogliatoi separati per alunne e alunni, due refettori e due laboratori. Sono stati inoltre realizzati un ascensore e una rampa di accesso per abbattere le barriere architettoniche, un impianto fotovoltaico sul tetto dell’edificio che ridurrà il costo energetico, scale antincendio e due serbatoi per l’acqua. L’istituto, infine, potrà contare su un sistema antintrusione di ultima generazione.