Una ruspa in azione a via Napoli

POZZUOLI – È tempo di lavori in corso. Diversi i cantieri aperti in diversi punti della città. Via Napoli, Porto, Piazza Capomazza e via Pergolesi i cantieri “caldi”.

VIA NAPOLI – Continuano le opere di bonifica dell’ampio piazzale antistante l’ex struttura di “Vicienz a ‘mmare”. Operazioni cominciate lo scorso 5 luglio e volte a  livellare le diverse sconnessioni di un terreno da troppi anni abbandonato. Infatti se la prima fase dei lavori (svoltisi lo scorso giugno) si era concentrata sulla rimozione dei rifiuti e della vegetazione presenti, la seconda fase ha avuto come obiettivo la creazione di adeguate condizioni tecniche per procedere poi ad una successiva asfaltatura dell’area. Un’area che dovrebbe fungere in parte da parcheggio con l’obiettivo di dare una boccata d’ossigeno a residenti e frequentatori della movida e di ridurre il fenomeno della sosta selvaggia, mentre una porzione del piazzale dovrebbe ospitare un’isola ecologica così come affermato dall’assessore all’ambiente Franco Cammino. Ma intanto un risultato positivo già lo si è ottenuto: con l’area chiusa causa lavori, gli storici parcheggiatori abusivi sono scomparsi. C’è da chiedersi per quanto tempo essi resteranno lontani visto che a giugno non esitarono a rimuovere le transenne dei lavori in corso per ritornare a svolgere la loro attività di abusivi.

Lavori in corso in Piazza Capomazza

PIAZZA CAPOMAZZA – Lavori in corso anche in Piazza Capomazza dove dopo un lungo periodo di sperimentazione si è deciso definitivamente di abolire i semafori e di istituire una rotatoria. Fino ad oggi la rotonda la si era ottenuta in maniera non convenzionale attraverso l’installazione di due transenne che obbligavano tutte le auto dirette al quadrivio di Piazza Capomazza ad impegnare l’incrocio in senso rotatorio. Una soluzione temporanea che alla luce della maggior fluidità del traffico urbano e dei pareri positivi di molti cittadini, ha convinto l’amministrazione comunale a trasformala in definitiva attraverso la costruzione di una rotonda permanente.

PORTO – Altro cantiere in attività invece al porto dove dalla settimana scorsa sono iniziate le operazioni di installazione di nuovi delimitatori e dossi lungo le corsie di imbarco volte a favorire una corretta canalizzazione delle auto dirette alle navi. Lavori che per non impattare ulteriormente su una già critica situazione mattutina, si sono svolti di notte quando gli imbarchi sono terminati e con ripercussioni nulle sulla viabilità. Ormai è tutto pronto e a giorni anche l’ultimo dosso dovrebbe essere installato.

VIA PERGOLESI – Ma quando si parla di cantieri e lavori in corso, il riferimento scontato non può che essere a via Pergolesi. La “strada della vergogna”, come più volte rinominata dai cittadini puteolani, doveva essere riconsegnata lo scorso 5 luglio così come si evince dal contratto d’appalto. Ma nonostante i continui proclami di una imminente apertura, la strada rimane ancora inspiegabilmente chiusa. Un cantiere ormai aperto da quasi 11 anni.

ALESSIO GAMBARDELLA

LE FOTO
[cronacaflegrea_slideshow]