POZZUOLI – Venerdì si torna in aula consiliare a Pozzuoli. Si terrà alle 9, nella sala delle adunanze “Nino Gentile” al Rione Toiano, la seduta del civico consesso. All’ordine del giorno il riconoscimento di una serie di debiti fuori bilancio e alcune mozioni. Sotto i riflettori anche una proposta del Movimento Cinque Stelle e del gruppo consiliare “Pozzuoli Ora” volta ad assicurare maggiore sicurezza stradale a Monterusciello. Spazio inoltre alla frazione di Licola. «Porteremo in Consiglio le richieste fatte dai cittadini e dall’associazione Licola Mare Pulito relative ad attività di prevenzione per la salute e all’istallazione di centraline per il monitoraggio della qualità dell’aria», fanno sapere dai banchi dell’opposizione.

SOS SALUTE – Sono state le associazioni del territorio a reclamare, nei giorni scorsi, gli screening oncologici e l’installazione di centraline per il monitoraggio della qualità dell’aria nella zona del depuratore. La richiesta è stata inviata al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca; al sindaco della Città Metropolitana, Luigi de Magistris; al primo cittadino di Pozzuoli, Enzo Figliolia; alla direzione dell’Asl Napoli 2 Nord e all’Arpac. Nel vortice delle polemiche gli scarichi abusivi e i forti miasmi che rendono l’aria irrespirabile.