pitagora2POZZUOLI – Freddo in classe e studenti che “armati” di plaid si rifiutano di fare lezione. E’ accaduto questa mattina all’istituto “Pitagora” di Pozzuoli. Gli alunni in mattinata sono usciti dalle aule e si sono riversati nei corridoi. «I termosifoni erano accessi ma erano tiepidi e non riscaldavano – racconta il genitore di un alunno della scuola che sorge al Rione Toiano – faceva talmente freddo che i ragazzi sono usciti dalle aule provocando la sospensione delle lezioni. Sicuramente non è colpa della dirigenza scolastica però nel 20167 è assurdo che si verifichi una cosa del genere». 

pitagoraALUNNI NEI CORRIDOI – Come dimostrano le foto in nostro possesso un nutrito numero di studenti ha occupato i corridoi ai vari piani dell’istituto per poi fare rientro in classe. In tanti -come si evince dalle foto- hanno fatto ricorso a plaid e coperte per sopperire al gran freddo. «Siamo rimasti nei corridoi per circa due ore poi siamo rientrati in classe per evitare provvedimenti disciplinari. Speriamo che domani le cose vadano meglio» ha raccontato uno studente.

FREDDO ANCHE AL PETRONIO – Analogo problema anche all’istituto “Petronio” di Monterusciello dove vengono segnalati termosifoni non funzionanti o a basso riscaldamento che stanno rendendo fredde le lezioni.