Largo Palazzine è la zona in cui è cresciuto il 57enne. Nel riquadro Procolo D’Isanto

POZZUOLI – «Un bravo ragazzo, un amico delle ‘Palazzine’». Viene ricordato così Procolo D’Isanto, architetto puteolano, deceduto in seguito ad un incidente stradale. La tragedia si è consumata nella notte ad Agnano. Da quanto emerge da una prima ricostruzione dei fatti, il 57enne – noto agli amici come Lino – era al volante della sua macchina quando è avvenuto lo scontro con un minibus. Quest’ultimo veicolo era parcheggiato in strada. Vani i tentativi di rianimazione da parte del personale del 118: per l’automobilista non c’è stato più nulla da fare. Non è ancora chiaro se l’uomo abbia perso il controllo della macchina in seguito ad un malore. A chiarirlo sarà l’autopsia disposta dal magistrato di turno. La salma è stata sequestrata e trasferita al II Policlinico di Napoli. Numerosi, intanto, i messaggi di cordoglio che nelle ultime ore stanno affollando le bacheche di Facebook degli amici di Lino, la cui famiglia in città è titolare di un bar nella zona delle Palazzine, a pochi passi dall’ufficio postale.