Lago d'Averno (9)POZZUOLI – Rispettando ogni previsione il Lago d’Averno è straripato. L’acqua ha superato gli argini in almeno due punti interrompendo il sentiero che circonda lo specchio d’acqua. Come sempre i punti dove l’acqua è fuoriuscita sono l’area immediatamente avanti al Tempio di Apollo e il tratto vicino all’ingresso nei pressi della Grotta di Cocceio. Inoltre in molti punti l’acqua sfiora le sponde e non è da escludere che se dovesse continuare a piovere nelle prossime ore potrebbe superarle anche in altri punti.

LE CAUSE – Il motivo principale dell’aumento del livello dell’acqua nel lago e la conseguente esondazione, è il cattivo stato del canale che collega l’Averno al mare. A fermare il corretto defluire delle acque il fitto canneto e una marea di rifiuti, un mix che se non dovesse arrivare a breve la pulizia potrebbe ulteriormente peggiorare la situazione che al momento, comunque, non desta particolari preoccupazioni per le attività commerciali e le abitazioni poste lungo le sponde del Lago d’Averno.

LE FOTO