Via Annecchino

POZZUOLI – A lui sono arrivati grazie alle indagini dei carabinieri che si sono avvalse anche delle immagini catturate da alcune telecamere di videosorveglianza della zona. E’ il pirata della strada che lo scorso 21 febbraio investì un bambino di sei anni in via Annecchino. Si tratta di un giovane di 19 anni di Fuorigrotta, già noto alle forze dell’ordine, denunciato per omissione di soccorso.

OMISSIONE DI SOCCORSO – Tutto è iniziato con la denuncia, lunedì, di un 34enne, padre del piccolo. L’uomo stava attraversando la strada assieme al bimbo, quando quest’ultimo è stato centrato da uno scooter Honda Sh 150. Il centauro, approfittando del caos in strada, si era allontanato non prestando alcun soccorso al bambino. Quest’ultimo viene poi portato al pronto soccorso dove i medici gli diagnosticano “trauma cranico non commotivo ed escoriazioni al volto guaribili in dieci giorni”.

INDAGINI LAMPO – Intanto, scattano le indagini e i militari arrivano presto all’individuazione del responsabile. Le telecamere che hanno immortalato la scena sono quelle di alcuni negozi di Arco Felice. Il giovane è stato poi riconosciuto senza incertezza dal 34enne.