Scatta ufficialmente questa mattina a Sliema, Malta, il Campionato Mondiale Powerboat OGP. Un Campionato fortemente ridimensionato dalla crisi che ha attanagliato anche la Motonautica, e che vedrà comunque ai nastri di partenza uno scafo flegreo. Si tratta di Karelpiù, la barca dell’RG 87  Racing Team di Antonio e Giuseppe Schiano di Cola, che dopo aver conquistato l’anno scorso il titolo italiano e quello europeo nella categoria Supersport, ora punterà al Mondiale. “Sappiamo di essere competitivi – ha detto Antonio Schiano – l’anno scorso un po’ di inesperienza ci è costata una medaglia nella classifica finale del Mondiale, ma è stata una stagione che ha regalato grandi soddisfazioni. Nel 2011 vogliamo aggiungere al nostro palmares il titolo mondiale, che è sicuramente alla nostra portata, per dare nuove gioie ai nostri tifosi e ai nostri sponsor”. L’intenzione è di partire subito forte in questa prima tappa maltese, il calendario ne prevede altre due già ufficialmente designate (Den Helder in Olanda e Siracusa), mentre la quarta è ancora da collocare. Tra le sedi interpellate anche Bacoli, che ospitò un week end mondiale già l’anno scorso, a settembre.